MISURE DI CONTENIMENTO DELL'EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19 E VARIANTI SARS-COV-2 REVOCA ORDINANZA N° 7 DEL 10/04/2021 IL SINDACO Visti: il Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, recante “Misure Urgenti per evitare la diffusione del COVID19”, che disciplina le misure da adottars...
ORDINANZA N.11 DEL 20/04/2021

Comune di Budoni


Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Budoni Servizi Albo pretorio Orari uffici
HOME » Aree Tematiche » Notizie » ORDINANZA N.11 DEL 20/04/2021
Dentro l'Amministrazione

20/04/2021

ORDINANZA N.11 DEL 20/04/2021

MISURE DI CONTENIMENTO DELL'EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19 E VARIANTI SARS-COV-2 REVOCA ORDINANZA N° 7 DEL 10/04/2021

IL SINDACO

Visti:

  • il Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020, recante “Misure Urgenti per evitare la diffusione del COVID19”, che disciplina le misure da adottarsi per contrastare la diffusione del COVID-19 secondo criteri di adeguatezza specifica e principi di proporzionalità al rischio effettivamente presente su specifiche parti, ovvero sull'intero territorio nazionale;
  • l’articolo 117 del D. Lgs. 31 marzo 1998, n. 112, in materia di conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni e agli enti locali;
  • il D. L. 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla L. 14 luglio 2020, n. 74, recante “Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  •  il D. P.C.M. 7 agosto 2020, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 Gennaio 2021, recante” Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 25 Marzo 2020, n.19, convertito con modificazioni, dalla legge 22 Maggio 2020 n.35, nonché del decreto legge 2 Dicembre 2020 n.158, recante: Disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19;
  • Il Decreto Legge 12 febbraio 2021, n 12 recante “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  • Il DPCM del 2 Marzo 2021, recante ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n.35, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, del decreto legge 16 Maggio 2020, n.33, convertito con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n.74 e del decreto – legge 23 febbraio 2021, n.15;

Richiamate le Delibere del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, del 29 luglio 2020, e del 07 ottobre 2020 con le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

Esaminata l’Ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto del 2020;

Vista la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità dell’11 marzo 2020 con la quale l’epidemia da COVID-19 è stata valutata come “pandemia” in considerazione dei livelli di diffusività e gravità raggiunti a livello globale;

Considerato l’evolversi della situazione epidemiologica a livello internazionale e il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia da COVID-19;

viste le ordinanze del Presidente della Regione Sardegna emanate in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica;

Richiamata l’ordinanza N° 07 del 10/04/2021 relativa alla chiusura immediata in via precauzionale, delle classi 3A e 4B della scuola primaria del Plesso Scolastico di Budoni fino a nuove disposizioni;

Dato Atto che con ordinanza n° 09 del 16.04.2021 viene revocata parte dell’ordinanza N° 7 del 10/04/2021, nella parte riguardante la classe 4B;

Ritenuto di adottare tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei docenti, degli alunni e del personale Ata delle sedi scolastiche di ogni grado e ordine presenti nel comune di Budoni;

Preso atto che gli esiti dei tamponi molecolari riferiti all’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione al Covid- 19 e varianti SARS-CoV-2, effettuati a tutti gli alunni/e frequentanti la Classe 3A, della scuola primaria, ai docenti e personale ATA in servizio presso la predetta 3A sono risultati negativi;

Vista la nuova Circolare del ministero della Salute del 12 ottobre 2020 che aggiorna le indicazioni riguardo la durata e il termine dell’isolamento e della quarantena, in considerazione dell’evoluzione della situazione epidemiologica, delle nuove evidenze scientifiche, delle indicazioni provenienti da alcuni organismi internazionali (OMS ed ECDC) e del parere formulato dal Comitato Tecnico Scientifico l'11 ottobre 2020;

Valutato pertanto riavviare la ripresa di tutte le attività in presenza per alunni, docenti e personale Ata nella classe 3A della scuola Primaria di Budoni a far data dal 20/04/2021;

Visto l’art. 32 della legge 833/1978 che attribuisce al Sindaco, in qualità di autorità sanitaria locale, competenze in materia di adozione dei provvedimenti a tutela della salute pubblica;

Richiamato il D. Lgs. n. 267/2000 nella parte in cui disciplina le prerogative del Sindaco, e in particolare l'art. 50 del suddetto decreto

ORDINA

Per le motivazioni in premessa;

  • la revoca immediata dell’ordinanza n. 7 del 10/04/2021 e dunque la ripresa delle attività in presenza per la classe 3A della scuola primaria;

L’attività in presenza dovrà essere effettuata tenendo conto delle indicazioni ministeriali e regionali per alunni, docenti e personale ATA, a far data dal 20 aprile 2021;

Il Sindaco - PORCHEDDU GIUSEPPE

ORDINANZA N.11 DEL 20/04/2021


Condividi su:

ORDINANZA N.11 DEL 20/04/2021