Comune di Budoni


Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Budoni Servizi Albo pretorio Orari uffici
HOME » Coronavirus » FONDO DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE. BUONI SPESA EMERGENZA COVID-19

17/04/2020

FONDO DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE. BUONI SPESA EMERGENZA COVID-19

La Giunta comunale ha approvato la delibera sull’organizzazione e la distribuzione del Fondo di Solidarietà Alimentare di euro 42.436,82 nelle seguenti modalità:

  • € 30.000,00 per trasferimenti ad enti del terzo settore, quali CARITAS di Budoni, i quali provvederanno all’acquisto e alla distribuzione di beni di prima necessità e di prodotti alimentari e provvederanno con apposita certificazione a firma del rappresentante locale per predisporre l’apposita rendicontazione delle spese effettivamente sostenute;
  • € 12.436,82 per acquisto di medicinali ai sensi dell’art. 1 e dell’art. 3 comma 3, come da Allegato C, i quali verranno assegnati per la gestione ai servizi sociali del Comune di Budoni; 

QUANTIFICAZIONE DEL BUONO SPESA FARMACEUTICO

Il voucher è commisurato al numero di componenti del nucleo familiare.

CRITERI DI ACCESSO

1. Possono accedere alle misure di cui all’art 4 Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658/2020, le persone residenti nel Comune di Budoni (N.B. nulla vieta di assegnare anche ai domiciliatari o senza dimora a carico del Comune o richiedenti asilo o titolari di permesso di protezione umanitaria, etc)

2. Per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente.

3. Al fine di attestare il possesso dei requisiti per l’accesso alla misura previsti dal provvedimento, il beneficiario dovrà presentare dichiarazione sostitutiva di atto notorio

4. L’amministrazione provvederà a verifiche a campione sulle dichiarazioni ai sensi dell’art 11 DPR 445/2000;

5. In caso di utenti percettori di altri contributi pubblici (ad es., reddito di cittadinanza, cassa integrazione, NASPI o altro) gli stessi potranno eventualmente beneficiare della misura, ma senza priorità, sulla base di attestazione da parte dell’Ufficio dei Servizi Sociali dello stato di necessità.

In particolare sarà tenuta in considerazione l’entità del contributo percepito, il carico familiare (presenza di minori e disabili), e altri indicatori di disagio sociale dichiarati nella domanda

MODALITÀ DI EROGAZIONE

1. I buoni spesa farmaceutici possono essere erogati secondo le modalità di cui al comma 3;

2. Inoltre in caso di utenti non autosufficienti o con obbligo di permanenza domiciliare i medicinali potranno essere ritirati e consegnati dalla Compagnia Barracellare;

3. Con riferimento ai farmaci da banco, gli stessi potranno essere acquistati su conforme valutazione del farmacista, dagli utenti beneficiari della misura, nelle farmacie aderenti all’iniziativa, e il comune provvederà al pagamento delle fatture mensili;

4. In allegato sono pubblicate le procedure da seguire e fac simile di autocertificazione.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Le richieste potranno essere effettuate ai seguenti numeri dedicati:

  • ASSOCIAZIONE CARITAS PARROCCHIALE: 349 5441266
  • UFFICIO COMUNALE PREPOSTO: 379 1354380

Oppure tramite posta elettronica indirizzata a: servizisociali@comune.budoni.ot.it utilizzando il modulo in allegato.

Per INFORMAZIONI contattare l'ufficio dei Servizi Sociali del comune di Budoni al numero del Centralino Comunale 0784 844007 ai seguenti orari: 

  • LUNEDÌ - DALLE ORE 08:00 ALLE ORE 12:30
    MARTEDÌ - DALLE ORE 08:00 ALLE ORE 12:30
    MERCOLEDÌ - DALLE ORE 08:00 ALLE ORE 12:30
    GIOVEDÌ - DALLE ORE 08:00 ALLE ORE 12:30
    VENERDÌ - DALLE ORE 08:00 ALLE ORE 12:30

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 9/04/2020

ALLEGATO A - SCHEMA DOMANDA RICHIESTA INTERVENTI DI CUI ALL’ART. 2 DELL’ORDINANZA N 658/2020 – DA INDIRIZZARE ALL'ASSOCIAZIONE CARITAS PARROCCHIALE

ALLEGATO B QUANTIFICAZIONE, CRITERI DI ACCESSO E MODALITÀ DI EROGAZIONE BUONO SPESA FARMACEUTICO

ALLEGATO C - SCHEMA DOMANDA PER EROGAZIONE PRODOTTI FARMACEUTICI - DA INDIRIZZARE AL SERVIZIO SOCIALE DEL COMUNE DI BUDONI

FONDO DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE. BUONI SPESA EMERGENZA COVID-19