Comune di Budoni

Portale ufficiale del Comune di Budoni

29-04-2017
Pathway: HOME » Contenuti » Imposta di Soggiorno

Imposta di Soggiorno

Imposta di soggiorno

IMPOSTA DI SOGGIORNO

Il Consiglio comunale, nella seduta del 25 Novembre 2013, ha approvato il nuovo regolamento per l'applicazione dell'Imposta di Soggiorno.

A partire dal 15 OTTOBRE 2015, i turisti che pernotteranno presso le strutture ricettive (Alberghi, Villaggi Turistici e Campeggi), dovranno pagare l'imposta di soggiorno al gestore della struttura che dovrà poi versare  tale importo al Comune.

GLI IMPORTI DELIBERATI DA APPLICARE SONO I SEGUENTI:

Alberghi fino a cinque stelle o classificazioni equivalenti:

  • euro 1,50 mesi luglio/agosto;
  • euro 1,00 mesi aprile, maggio, giugno settembre, ottobre;
  • esclusi i mesi: gennaio, febbraio, marzo, novembre e dicembre;

Villaggi Turistici e Campeggi, fino a cinque stelle o classificazioni equivalenti:

  • euro 1,50 mesi luglio/agosto;
  • euro 1,00 mesi aprile, maggio, giugno settembre, ottobre;
  • esclusi i mesi: gennaio, febbraio, marzo, novembre e dicembre;

SONO ESENTI DAL PAGAMENTO DELL'IMPOSTA I SOGGETTI INDICATI NELL'ART.4 DEL REGOLAMENTO:

  • gli iscritti all'anagrafe dei residenti del Comune di Budoni;
  • i minori fino al compimento del dodicesimo anno di età;
  • i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio e coloro che devono effettuare terapie presso strutture sanitarie site nel territorio comunale;
  • i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti ad eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario;
  • gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano assistenza a gruppi organizzati di turisti. L'esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore ogni venticinque partecipanti;
  • il personale dipendente della gestione della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa.
  • L'applicazione dell'esenzione di cui al precedente comma è subordinata al rilascio al gestore della struttura ricettiva, da parte dell'interessato, di una dichiarazione, resa in base alle disposizioni di cui agli articoli n. 46 e 47 del DPR n. 445/2000 e successive modificazioni

OBBLIGHI DEL GESTORE DELLA STRUTTURA RICETTIVA

Il gestore della struttura ricettiva dichiara al Comune di Budoni entro il giorno 15 (quindici) del mese successivo, il numero totale dei soggiorni censiti nel mese precedente; distinguendoli tra quelli soggetti a imposta e quelli non soggetti o esenti ai sensi del presente Regolamento.

A partire dalla stagione 2014 si comunica che per la comunicazione dei dati relativi alle presenze presso le strutture ricettive dovrà essere utilizzato l'apposito sito disponibile al seguente link:

TRASMISSIONE DATI IMPOSTA DI SOGGIORNO

Per ricevere le credenziali d'accesso, qualora non ancora in Vostro possesso, è necessario rivolgersi all'Ufficio Tributi del Comune di Budoni al seguente numero telefonico: 0784 844007

I gestori delle strutture ricettive ubicate nel territorio Comunale sono tenuti a informare i propri ospiti, mediante affissione di appositi cartelli, dell'applicazione, dell'entità e dell'esenzioni dell'imposta di soggiorno.

LOCANDINA IMPOSTA DI SOGGIORNO IN LINGUA ITALIANO - INGLESE

Documento .PDF

LOCANDINA IMPOSTA DI SOGGIORNO IN LINGUA ITALIANO - FRANCESE

Documento .PDF

LOCANDINA IMPOSTA DI SOGGIORNO IN LINGUA ITALIANO - TEDESCA

Documento .PDF

VERSAMENTO DELL'IMPOSTA

I soggetti entro il termine di ciascun soggiorno, corrispondono al gestore della struttura ricettiva presso la quale hanno pernottato l'importo complessivo dovuto a titolo d'imposta di soggiorno. Il gestore della struttura ricettiva provvede alla riscossione dell'imposta, rilasciandone quietanza, per il successivo versamento al Comune di Budoni. E' consentito il rilascio di una quietanza cumulativa per i gruppi organizzati e per singoli nuclei familiari. Il gestore della struttura ricettiva dovrà conservare idonea documentazione delle quietanze rilasciate.

Il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento delle somme dovute al Comune a titolo d'imposta di soggiorno, secondo le scadenze del Regolamento.

Il versamento potrà avvenire, indicandone la causale:

  • versamento presso tesoreria comunale, Iban. IT30S0101585430000000014985.
  • a mezzo bonifico bancario sul conto corrente 12056081 intestato a Comune di Budoni;
     


ALLEGATI