Comune di Budoni

Portale ufficiale del Comune di Budoni

14-12-2017
Pathway: HOME » Pro loco

Pro Loco

Pro loco BudoniIndirizzo
Via Nazionale, 202
Tel. Fax 0784 844050
EMAIL: info@prolocobudoni.it - Sito ufficiale: http://www.prolocobudoni.it
 

Apertura al pubblico
Lunedì - Venerdì  9.30 - 12.30 / 15.30 - 19.30
Sabato 10 - 12 / 16.30 - 18.30

Cosa fa la Pro Loco?
Dall'art. 1 del nostro Statuto:
"...E' una libera associazione fondata sul volontariato che svolge senza fini di lucro attività di promozione turistica di base e di socialità civica..."
E' uno strumento per la promozione di attività commerciali, culturali, ricreative, sportive e sociali ed opera nel territorio del comune di Budoni.
Promuove e realizza iniziative per favorire e incrementare la conoscenza e la valorizzazione di Budoni, e per migliorare le modalità d'uso da parte dei cittadini, dei servizi, soprattutto sociali e ricreativi, che insistono sul territorio.
Aderisce all'UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d'Italia), al Comitato Regionale della, ad essi fa riferimento per fare sistema con le altre pro loco.
La Pro Loco si avvale prevalentemente delle attività prestate in forma libera e gratuita dai propri soci.
Possono essere soci della Pro Loco tutti i cittadini che abitano e che operano in Budoni.

La storia
La Pro Loco di Budoni si costituisce nel 1986 come associazione apolitica senza fini di lucro con lo scopo di riunire tutti coloro che hanno interesse allo sviluppo nonché alla valorizzazione della zona e all'incremento della vita cittadina.
Nel corso di questi anni è sempre stata in prima linea nella promozione di eventi e festeggiamenti all'interno del comune; puntando sulla sensibilizzazione del cittadino per aiutarlo a meglio apprezzare il patrimonio monumentale, artistico, naturalistico e tradizionale della cultura locale.

Le attività
Tuttora Collabora con l'Amministrazione Comunale, con la Biblioteca e le Associazioni che operano nell'ambito del comune per:
- realizzare iniziative rivolte a favorire la valorizzazione turistica, culturale e di salvaguardia del patrimonio storico, folcloristico, ambientale;
- favorire e sviluppare attività o iniziative nel settore sociale, del volontariato e della solidarietà attraverso la partecipazione popolare;
- sviluppare l'ospitalità e l'educazione turistica d'ambiente incentivando il turismo sociale, giovanile e scolastico;
- svolgere attività di accoglienza ed informazione turistica nel rispetto della normativa regionale vigente, in collaborazione con gli Enti preposti.