Comune di Budoni


Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Budoni Servizi Albo pretorio
HOME » Aree Tematiche » Notizie » IL SINDACO
Polizia urbana e sicurezza

28/01/2015

IL SINDACO

Vista la nota prot. 0001911 del 28.1.2015 con la quale la Questura di Nuoro comunica che l'art. 6 del Decreto Legislativo 121/2013, che reca disposizioni integrative e correttive del Decreto Leg.vo 204/2010 concernente l'attuazione della Direttiva Europea 2008/51/Ce, relativa al controllo dell'acquisizione e della detenzione di armi, nel modificare il combinato disposto degli artt. 35 e 38 del TULPS prevede l'obbligo per tutti coloro che detengono armi di produrre, entro il 4 maggio 2015, il certificato medico attualmente previsto dall'art. 35, comma 7 del TULPS. I soggetti detentori obbligati dovranno consegnare i certificati all'Ufficio di P.S. presso il quale hanno presentato la denuncia di detenzione delle armi e in caso di inosservanza verranno segnalati al Prefetto che potrà adottare il divieto di detenzione delle armi previsto dall'art. 39 del TULPS. Tale certificato, rilasciato dagli ufficiali sanitari della ASL, dai medici della Polizia di Stato o dai medici militari abilitati, deve attestare che il detentore non è affetto da malattie mentali, da vizi che ne diminuiscano anche temporaneamente la capacità di intendere e di volere, né che risulti assumere, anche occasionalmente, sostanze stupefacenti o psicotrope, ovvero che non abusi di bevande alcoliche.

Decorso il termine del 4 maggio 2015 è sempre possibile per il detentore presentare il certificato medico nei 30 giorni successivi al ricevimento della diffida da parte degli Uffici di Polizia competenti. Sono esenti dall'obbligo i titolari di porto d'armi in corso di validità e coloro che abbiano prodotto il certificato medico di idoneità psicofisica nei 6 anni antecedenti al 5 novembre 2013, data di entrata in vigore del Decreto Legislativo 29.09.2013 n.121.

INVITA I cittadini detentori di armi ad adempiere alla presente normativa.

IL SINDACO