Comune di Budoni

Portale ufficiale del Comune di Budoni

21-08-2018
Pathway: HOME » Notizie » Pubblicazione bando di accreditamento. Comunicazioni PLUS

Pubblicazione bando di accreditamento. Comunicazioni PLUS

Pubblicazione bando di accreditamento. Comunicazioni PLUS
Data di pubblicazione: 15/01/2018
 

La presente al fine di comunicarvi che in data 20 dicembre il Comune di Olbia ha provveduto  a pubblicare il bando per l’accreditamento delle ditte  per la  creazione di un albo di fonitori, di seguito si precisano le finalità della scelta nonché le modalità di utilizzo.

L’elenco dei fornitori è attualmente già in uso per il progetto HCP con un bando effettuato nel 2015, tuttavia considerato che l’attuale  bando INPS dell’HCP, prevede servizi che non erano contemplati nel precedente accreditamento ,  costituiva un passaggio dovuto, aggiornare l’ elenco dei fornitori, finalizzato all’erogazione delle prestazioni integrative dell’HCP.

Si è altresì ritenuto di utilizzare tale opportunità, di creazione dell’elenco fornitori, al fine di accreditare  anche  ulteriori servizi e/o prestazioni che potrebbero trovare attuazione in varie fonti di finanziamento  ( PON SIA, L. 162/98,Servizi comunali vari, servizi PLUS)

Infatti, creare un albo di fornitori, mette a disposizione  uno strumento aggiuntivo di erogazione delle prestazioni che, ciascun Comune in autonomia, potrà decidere di impiegare o meno per le prestazioni erogate con fondi Comunali o attraverso fondi  regionali , ma gestiti a livello Comunale (  per es L. 162/98);

Mentre per ciò che concerne i servizi erogati attraverso i fondi del PLUS, si è colta l’opportunità di creare l’elenco fornitori, senza tuttavia effettuare ancora, una scelta specifica sulle modalità di attuazione che si intenderà applicare,  nel momento in cui scadranno i contratti in essere.

In sintesi l’elenco fornitori verrà sicuramente utilizzato a livello di PLUS per l’HCP,  e per i  servizi da attuare  in base ai progetti personalizzati del PON SIA : per es , corsi di formazione, A.D., S.E.T..

Per i servizi attuati con ulteriori fonti di finanziamento  comunale,  si rimanda alla scelta di ciascun Ente che, in autonomia,  gestirà l’erogazione della prestazione.

La modalità di erogazione avverrà attraverso schede magnetiche “ in cui viene caricata “ la prestazione ( per es. € 500,00 di SET) per uno specifico beneficiario, quest’ultimo, previa consegna dell’elenco dei fornitori, potrà decidere in autonomia dove acquistare la prestazione tra i vari fornitori accreditati.

Ovviamente la procedura sopra indicata è stata estremamente sintetizzata , ma ci si riserva di effettuare una riunione operativa, dopo la conclusione della procedura amministrativa, così da definire nel dettaglio le  modalità di attuazione nonché le  varie opportunità  offerte da tale sistema.

Si rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti  e si porgono cordiali  saluti

C. Salzillo